Montag, 29. Dezember 2008

IO VAGABONDO

.






Questa canzone in Italia e´ diventata oramai un inno di liberta´.
La conoscono tutti senza eccezione, e ha reso famoso il gruppo che la canta.
I Nomadi.

Un bellissimo testo, che tratta di liberta´. Semplicemente solo di liberta´!




Io vagabondo - I Nomadi


Io, un giorno crescerò
E nel cielo della vita volerò
Ma, un bimbo che ne sa
Sempre azzurra non può essere l'età

Poi, una notte di settembre mi svegliai
Il vento sulla pelle
Sul mio corpo il calore delle stelle
Chissà dov'era casa mia
E quel bambino che giocava in un cortile…

Io, vagabondo che son io
Vagabondo che non sono altro
Soldi in tasca non ne ho
Ma lassù mi è rimasto Dio

Si, la strada è ancora la
Un deserto mi sembrava la città
Ma, un bimbo che ne sa
Sempre azzurra non può essere l'età

Poi, una notte di settembre me ne andai
Il fuoco di un camino
Non è caldo come il sole del mattino
Chissà dov'era casa mia
E quel bambino che giocava in un cortile…

Io, vagabondo che son io
Vagabondo che non sono altro
Soldi in tasca non ne ho
Ma lassù mi è rimasto…Dio!





.

Kommentare:

Diliviru hat gesagt…

La libertad es tan compleja, nos creemos libres pero nos ata el trabajo, la sociedad, el que diran. La verdadera libertad es la que uno se impone superando las barreras del mundo. Bonita cancion!

~Zurama~ hat gesagt…

Que bonita la cancion Salva. Quien es el artista que la interpreta?

Salva hat gesagt…

Ciao Diana,

Libertá e´ una definizione individiale per ogni singola persona. Cio´ che e´ la liberta´ per uno, non lo e´ per l'altro. Le barriere sono quindi diversi per ogni individuo.
Liberta´ e´ un istinto naturale che abbiamo piu´ o meno tutti dentro di noi. Spesso altri istinti prevalgono come istinto materno, istinto di responsabilita´. Ma non cancellano mai l'istinto di liberta´, perche e´ proprio quello che abbiamo sin dalla nascita!

Salva hat gesagt…

Zurama,
la canzone e´ del gruppo Rock italiano "I NOMADI".
Il gruppo e´ stato fondato negli anni sessanta dal cantante Augusto Daolio, dal batterista (drummer) Leonardo Manfredini, e dal Tastierista (keyborder) Beppe Carletti.
Le canzoni sono denuncie sociali, ma senza troppa politica allo stesso tempo. Tipico per gli anni sessanta in Italia.
La canzone "io vagabondo" e´ del 1972, ed e´ una delle piu´ famose canzone in Italia, conosciuta proprie da tutte le generazioni.

materials hat gesagt…

I think I come to the right place, because for a long time do not see such a good thing the!
jordan shoes