Donnerstag, 21. Mai 2009

THINNER - LA MODA DELL'ORRORE

.













No, non é un post sul celebre romanzo di Stephen King, dove un uomo dopo una maledizione atroce, diventa sempre piú magro riducendosi ad uno stato scheletreo. Anche se come contenuto, non é cosi molto differente del quale tratta questo post.

Parliamo di modelle, di diete, di eterni complessi, delle preoccupazioni di molte all'arrivo del inevitabile estate. Della scelta se mettere un costume completo per nascondere qualche chilo in piú, o un bikini.
Prima l'ideale della donna era una Claudia Cardinale, la Loren, la Lollobrigida, o una Raquel Welch.
Donne femminili. Sensuali che facevano sognare gli uomini, e che venivano ammirate dalle donne. Anche per la loro prosperositá, che dava mom solo un senso di erotismo, ma anche quello di donna forte!









Cosa é rimasto di questi idoli molto femminili di una volta?
Radiografie viventi tipo Kate Moss e compagnia bella!
"Obsession", detto da Kate Moss, sembró essere diventato uno slogan, che trapanava nelle menti delle ragazzine che la imploravano.
Io guardando la prima volta la sua publicitá, pensai la prima volta, che dicesse: was essen (dammi da mangiare)! :)

Scheletri viventi che ci propone la moda, la TV, i giornali, l'internet, i cartelloni, i cataloghi e depiliant.
Scheletri appunto! Scusate, ma non trovo altra definizione per definire l'ideale di bellezza secondo coloro che diriggono, o cercano di diriggere il Trend.
Secondo chi cerca di influenzara, su come ha da essere la donna moderna.
Snella, magra, slanciata......e anche un poco morta di fame da quel che si vede!

Negli anni sessanta ebbe inizio questa mania della donna magrissima.
Verushka von Lehndorff, modella di quei tempi, diventata celebre per la sua apparenza nel film di Michelangelo Antonioni, BLOW UP! Qui Verushka nella mitica scena di Blow Up.


Versushka é stata una delle prime superstar tra le modelle.
Erano tempi dove le modelle non avevano quella grande notarietá nel mondo dei VIP come lo hanno oggi, e non guadagnavano di certo cifre da sballo come oggi.
Servivano solo da manichini viventi. Appunto, mannequin.
E l'unico loro compito consisteva nel mostrare i vestiti del loro datore di lavoro, e Nient'altro!
Poi venne l'era delle superstar delle passarelle piú importanti del mondo.
Milano, Parigi, Londra!
Le passerelle diventarono cosi un vero e proprio palco per queste nuove superstar modelle-VIP. E sembrava che i vestiti li presentati, scomparivano davanti a queste nuove celebritá. I vestiti non erano piú l'attrazione principale, se non presentati da modelle famose.
Cosí le modelle piú note, vennero pagate molto di piú, e iniziarono a far da idoli per le ragazzine, e donne che sognavano di assumere un aspetto piú frescho giovanile, prendendo il fisico (fisico? si fá per dire) di quelle superstar, come ideale per se stessi.

Nacquero anche le manie per dimagrire a tutti i costi, facendo arrichire produttori di farmaci, costruttori di attrezzi che ti garantiscono di perdere 1 chilo facendo solo 2 minuti di esercizi al giorno, e altre promesse fatte a vento per fare soldi.
La mania di influenzare tramite abili strategi di marketing, nuove mete per le persone, provocando cosi manie e malattie, portando molte ragazze alla rovina del proprio corpo, e in molti casi anche alla loro morte.


Comunque, bisogna dire, parlando sicuramente per la maggior parte degli uomini su questo pianeta, che questi scheletri viventi da passarella, non suscitano molto senso di erotismo. Anzi, fanno sinceramente un pó pena guardandoli.Sfilata di moda, o corso di anatomia?



Non c'é nessuna ragione al mondo per cui la donna deve prendere per forza sembianze simili.
Una donna se é un poco piena, dá pure senso di femminilitá. Se i fianchi sono un poco larghi, buono. Non avrá probabilmente problemi quando diventerá mamma, come lo avrebbero forse queste ossa viventi delle passarelle.

Certo, avere sovrapeso (molto sovrapeso), é sicuramente non una cosa soddisfacente. Specie per la salute fisica e psicologica.
Ma finché la donna ha qualche chilo in piú che non superi un certo limite, allora va benissimo cosi. E poi consideriamo un vecchio detto: OGNI PENTOLA TROVA IL SUO COPERCHIO!

Io ho visto donne che esteticamente,(almeno per me), erano bellissime.
Eppure si lamentavano. O dei loro fianchi, o del sedere, o delle gambe, o di altro.
Boh, difetti non ne vedevo sinceramente. E poi nessuno deve essere perfetto. É questo il bello no? la nostra diversitá! E ogni volta mi veniva sempre la voglia di dire: scusa, ma tu che specchio hai a casa? Non ti basta cosi come sei? quindi bella?
E poi siamo sinceri, se una persona piace, non si vá a guardare modelle o altri mostri creati su Photoshop, Giusto?


Donne, considerate una cosa, e credo di parlare davvero per la maggior parte di noi uomini!!
Ossa che camminano, non sono un aspetto erotico.
Avete qualche chilo in piú? che ben venga!
E vedendoli queste Supermodels in TV o raffigurati su enormi cartelloni, con gambe allungate un metro e mezzo tramite Photoshop, e le loro costole che sembrano quasi supplicarti: "ti prego, dai da mangiare a questa deficente, ci sentiamo cosi indifesi!
Li a me viene soltanto la voglia spesso di mandare a loro un pacchetto pieno di cibo, con un bigliettino sopra che dice:
"Mangia qualcosa, dai, coraggio. Altrimenti rischi di non sopravvivere il prossimo inverno!!" :)


HERE COMES THE HOTSTEPPER - INI KAMOZE (1995)









.

Kommentare:

Sofia hat gesagt…

:)))))!Ma che cosa...

lys hat gesagt…

Estimado Salva, vivimos en un mundo donde la fantasía es la Reina y la falta de equilibrio también, a los hombres os gustamos con todas las cosas pero que no sobre demasiado, La chica gordita y el chico gordito siempre se quedan sin compañero de baile, es injusto, pero así es.

Iconos como la MOSS no ayudan y las tallas de la moda dan constantemente ese mensaje de delgadez, lo delgado es bello.

la etapa de la adolescencia, es complicada hoy, y más y más de nuestros jóvenes lo está pasando mal. Se ven con sobrepeso en sus mentes se ven gordas y se matan de hambre. Seria lindo aprender a aceptarnos tal y como somos, aprender a no ser tan cruel con los demás también.

Buen post Salva, buena información.

Un abrazo

A Cuban In London hat gesagt…

Desgraciadamente vamos de mal en peor. Tengo una hija de ocho y mi unica arma es tratar de que ella tenga la confiaza y autoestima de quererse como ella es, no como la sociedad quiera que ella sea. Muchas gracias. Me encanto el video, me trajo muchos recuerdos.

Saludos desde Londres.

E-migrad@ hat gesagt…

El sentido común es cada vez el menos común de los sentidos, al menos visto desde la óptica de los que ya tenemos un par de décadas encima.

Los criterios de belleza, delgadez, sensualidad e incluso voluptuosidad han variado radicalmente y - para los que se guían por ellos - lamentablemente es para peor y en detrimento de su salud.

Creo que la cuestión estética está completamente desquiciada, no hay que deambular mucho por la red, por ejemplo para encontrar los blogs/foros de personas con trastornos de la alimentación, dando y/ó recibiendo consejitos de como adelgazar(autoconsumirse) cada vez má rápidamente.

El video estuvo genial. Gina y La Loren fueron unas Diosas.

Muackate, E-migrad@


Cariños a tus hijos. Besito a Gioia.

Salva hat gesagt…

Eh si, che cosa, Sofi ;))))

Lo sai come la penso su queste mode:)

Un bacio Sofi,
Salva :)

Salva hat gesagt…

Ed é quello che rispecchia la realtá di oggi Lys!
Le mode cercano di diriggere dei trend. Ma nello stesso tempo non avvertono sulle conseguenze, l'importante é dare un illusione di un'Irrealtá, mirando cosi a denaro e successo, sulla pelle di chi segue questi "idoli".
La realtá é quella che non abbiamo mai avuto sicuramente persone (specie ragazzini) con tanto sovrapeso come oggi. Ma isticarli a assumere sembianze scheletrei é semplicemente allarmante. Un buon equilibrio é quello che ci vuole, dando informazioni individuali su quel che dovrebbe essere il benessere di ciascuno.

Un abbraccio Lys,
Salva :)

Salva hat gesagt…

Ciao Cuban,
sono daccordissimo! L'unica cosa che possiamo fare, é informare la prossima generazione sul vero benessere. Appunto dando informazioni su conseguenze anche che potrebbero avvenire con la salute, se si segue alcune false mode.
Accettarsi come si é se stesso, é sempre il miglior modo di migliorare. E questo stato si emane positivamente verso gli altri!

Il video, si, era il soundtrack di Prêt-à-Porter, il film di Robert Altman del 1994. Una satira geniale sulla moda ;)

Un abbraccio da Colonia,

Salva :)

Salva hat gesagt…

Purtroppo Emi, é quello il grandissimo problema. Una volta che trovano il sistema di dimagrimento, non terminano piú. Si vedono sempre grassi dove non ci sono grassi alla fine!
Non capiscono che quel mondo che viene proposto dai Mass-media é solo un illusione. Appunto perché i Mass-media lo vendono come realtá, mirando solo al proprio successo!

Il segreto stá nell'amore per se stesso. Come dice Cuban nel suo commento!
Dopo di questo, automaticamente (almeno secondo la mia convinzione), si migliora.
Alla fine l'estetica se é buona o meno, dipende sempre dal punto di vista dell'osservatore. L'importante é piacersi se stesso. Il resto viene da solo!

Abbracci Emi,
Salva :)

Diliviru hat gesagt…

La foto es aterradora, es muy triste esta situación y el escuchar niñas de menos de 6 años preocupadas por que estan gordas e intentando ya a esa corta edad ponerse "a dieta".

Hay algo que me gusta de tu blog, y es el sentido humano que tienes, el mostrar tu verdadera preocupacion por cosas que muchos otros ignoramos.

Gracias :)

Salva hat gesagt…

Grazie mille Dianita!

si, é un vero problema il fatto che giá ad una giovanissima etá si pongono questi problemi del peso!

La foto la trovo geniale, perché dice in fondo giá tutto, dal punto di vista di chi si trova in questa terribile mania (o meglio malattia).

Lo sai che con il mio blog cerco sempre di esprimere quello che penso. A volte piace ad alcuni, mentre ad altri magari puó sembrare troppo rude. Ma a me va benissimo cosi. Posso cosi distinguere meglio ;)

Un abbraccio Dianita,

Salva :)

E-migrad@ hat gesagt…

Tano paaaaazzzzoooo!


Pasé a dejarte saludos y besos para vos y los tuyos

Ya me voy, bacci

E-migrad@

Salva hat gesagt…

Grazie Emi, un saluto anche per te e partner!!

è da un po di tempo che non ci sentiamo, eh`? Che passa?

Abbraccio,
Salva :))

*AlySSa* hat gesagt…

Sembra facile da come lo dici...accettarsi x come si è intendo! Quando ti ritrovi a dover subire battutine cattive spesso e volentieri non ti riesci ad accettare, li per lì ridi e dentro di te muori! Non c'è cosa peggiore x una ragazza..

Salva hat gesagt…

Ciao Alyssa,

benvenuta nel mio Blog!

Hai ragione! senza nessun dubbio.

Le persone sono molto crudeli, e amano giocare su ció che loro definiscono "difetti" su altre persone.
Ma anche questo perché a loro viene suggerito dai massmedia ed altro, come ha da essere una donna!
Battutine cattive purtroppo ci saranno sempre, fidati. Le persone sono fatte cosi. Perché non capiscono che la vera bellezza é quella che é nell'occhio dell'osservatore, ed ognuno di noi ha la sua bellezza individuale.
Per fortuna, dico io. Immaginiamoci se fossimo tutti proprio uguali. Che noia sarebbe!!

È triste che le persone la pensano in modo cosi ridotta, ma purtroppo é cosi. Vedili come persone cretine, aiuta molta questa consapevolezza ;)

Un piacere averti qui Alyssa,

Saluti da Colonia,
Salva

Anonym hat gesagt…

Si, probabilmente lo e

Anonym hat gesagt…

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu