Sonntag, 29. November 2009

PER ELISA

.











PER ELISA - ALICE (1981)

Per Elisa
vuoi vedere che perderai anche me
per Elisa non sai piu' distinguere che giorno e'
e poi non e' nemmeno bella.

Per Elisa
paghi sempre tu e non ti lamenti
per lei ti metti in coda per le spese
e il guaio e' che non te ne accorgi.

Con Elisa
guardi le vetrine e non ti stanchi
lei ti lascia e ti riprende come e quando vuole lei
riesce solo a farti male.

Vivere vivere vivere non e' piu' vivere
lei ti ha plagiato, ti ha preso anche la dignita'.
Fingere fingere fingere non sai piu' fingere
senza di lei ti manca l'aria.

Senza Elisa
non esci neanche a prendere il giornale
con me riesci solo a dire due parole
ma noi un tempo ci amavamo.

Con Elisa
guardi le vetrine e non ti stanchi
lei ti lascia e ti riprende come e quando vuole lei
riesce solo a farti male.

Vivere vivere vivere non e' piu' vivere
lei ti ha plagiato ti ha preso anche la dignita'.
Fingere fingere fingere non sai piu' fingere
senza di lei ti manca l'aria.

Vivere
non e' piu' vivere
per Elisa
con Elisa





.

Kommentare:

A Cuban In London hat gesagt…

Muchisimas gracias por tus comentarios en mi articulo mas reciente, caro Salva. Este video es genial, no conocia a la cantante. Muchas gracias.

Saludos desde Londres.

Salva hat gesagt…

Grazie a te Cuban. Il tuo articolo l'ho trovato molto interessante e riflessivo.
Questa canzone interpretata da Alice, una star italiana degli anni ottanta che ha avuto molto successo in Europa in quei anni, il brano é molto coinvolgente. E´stato scritto da Franco Battiato. Ricordi che ti avevo passato qualche link sulle canzoni di Battiato? :)
Comunque Alice aveva, e ha, una voce molto intensa e forte.
Mi fá piacere che ti é piaciuta.

Saluti da Colonia,
Salva

Paulo Lopes hat gesagt…

Elisa é um nome que liga bem com nostalgia.

Ou será impressão minha?

Abraço,

PL

Salva hat gesagt…

Elisa viene chiamata anche la droga in Italia, Paolo.
La canzone descrive un uomo che é dipendente di una donna malvaggia perché la ama, trovandosi in uno stato come se fosse drogato.

Comunque una bellissima e famosa canzone italiana :)

Sempre un piacere vederti nel mio Blog Paulo :) Volta sempre!!

Un abbraccio,
Salva